.
Annunci online

suibhne
Voglio sui miei taccuini scrivere le bazzecole che mi frullan per il capo, dar di morso a chi mi attacca, liberar la mia bile...
vita da impiegato
14 maggio 2007
L'attacco tedesco

Il mondo pare fatto per porre ostacoli tra me e il raggiungimento del titolo di dottore di ricerca. Prima gli italianisti, poi i furti… Qui a Parigi, pensavo, nulla avrebbe potuto crearmi problemi, gli italianisti non esistono (soltanto una poveraccia, l'altro giorno, leggeva qualcosa su Pirandello, ma era chiaramente spaesata e troppo graziosa per essere italianista) i ladri neppure (è più facile entrare alla Banca di Francia che alla Biblioteca Nazionale di Francia) ed ero quindi pacioso, tranquillo e beato. Eppure, qualche giorno fa...

Arrivo un po’ in ritardo ma può capitare anche se, come è chiaro, non dovrebbe. Visto che la mia prenotazione è scaduta, mi viene assegnato il posto V.21 (memorizzate, per favore). Supero le due macroporte (una da spingere e una da tirare), scendo le due scale mobili in vetro e metallo, inserisco la tesserina, accedo finalmente alle sale di lettura dove non vola, ovviamente, una mosca, dove la moquette è in scoiattolo e dove mi siedo al computer per prenotare il libro che, da ottocento anni a questa parte, ha destato l’interesse soltanto del sottoscritto e dell’editore del libro stesso. Clicco dove devo ma compare una finestra viola che mi avverte che purtroppo il documento da me richiesto era già in consultazione da un altro utente. Un altro utente? Possibile? Allarmato mi siedo al mio posto V.21 e degno di un segno con la testa il tipo che stava seduto al posto V.20, uno che non pare francese ma che direi tedesco, che era già capitato davanti a me la prima volta che ero entrato in biblioteca e che legge sempre libri che hanno vagamente a che fare con il mio periodo storico, la lingua che studio e anche la collocazione geografica. È un tipo dalla faccia inespressiva, gli occhialetti da emoticon, i capelli cortissimi, biondi e slavati e che assume una strana posizione della testa e una strana inclinazione delle sopracciglia quando si concentra o vuole farci credere che si concentri.


Apro il mio portatile, scuoto la testa e noto. Noto che il Tedesco sta leggendo un libro dalla costa familiare. Ma vi pare che dopo ottocento anni il mio libro debba interessare a ‘sto stronzo seduto qui davanti? Ecco, io lo so: questo ora si legge i miei testi, ha un’intuizione geniale e domani fanno uscire un’edizione straordinaria della Zeitschrift fur romanische Philologie con il titolo “SCOPERTO IL MISTERO DEI CONGÉS DI ARRAS” e poi più piccolo, di lato, a una misera colonna sfigata "Giovane studioso italiano non particolarmente slanciato suicida nella Senna".


Però voi sapete come sono fatto, ho già messo in campo le mie tecniche di indagine e controffensiva. Intanto cerco di reperire notizie sul tipo, sbircio i suoi appunti e ho la conferma: leziosa calligrafia tedesca e umlaut pointillé su tutto il foglio; cerco di decifrare, catalogare e memorizzare i titoli di tutti i libri che ha appilati sul tavolo. Provo un paio di volte a incrociare lo sguardo, attaccare bottone e distruggerlo psicologicamente ma il dannato non dà appigli. Allora passo al contrattacco, torno al computer e prenoto il mio libro per tutta la settimana successiva.


Vi terrò aggiornati più spesso, miei cari, anche perché in realtà di novità ce ne sono tante, talmente tante che uno la sera non sa quasi più quali raccontarvi. Mi limito a dirvi che: 1) sulla pagina beta c’è l’ipotesi di restyling del blog, fatemi sapere che ne pensate; 2) da ieri potete trovare il vostro beniamino anche su flickr, che ho scoperto essere immensamente divertente, passate pure di là e datemi un cenno, anche perché si disveleranno misteri finora taciuti…

Ad ogni modo secondo me non dovevo fare i filologo, sono nato per fare il detective, se non addirittura l'agente segreto...




permalink | inviato da il 14/5/2007 alle 3:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte


Potete contattarmi qui:

suibhne@hotmail.com



tumblr.


friendfeed


last.fm



BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

 

Technorati Profile
Add to Technorati Favorites


Zeitgeist







IL CANNOCCHIALE